CAMDEN MARKET – La Storia in due minuti


Le barche sul Regent’s Canal

 

Il  mercato di Camden Town è una delle principali mete turistiche del fine settimana a Londra: offre moda, artigianato, e un mix di persone e cibi da provenienti da tutto il mondo. E’ stato reso famoso da film (Withnail&me), icone del pop come i Madness e gli Oasis, e scrittori storici tra i quali George Orwell, Mary Shelley e Charles Dickens.

Ma il mercato che conosciamo oggi è ormai ben lontano da come doveva apparire nell’ottocento; sarà più facile farsene un’idea conoscendo un po’ della sua storia.

Intorno 1790 Il Conte di Camden dette inizio allo sviluppo delle terre attorno a quello che oggi è conosciuta come Camden High Street. Allora Camden Town non era nulla di più che un punto di sosta sulla strada per Hampstead. Echi del passato sono visibili ancora oggi: il pub conosciuto come “The word’s End” era anticamente la ‘public house’ chiamata “Mother Red Cap”. Infatti ci sono voluti all’incirca cento anni prima che la zona del mercato diventasse qualcosa di più che una terra incolta.

Quando nel 1870 venne costruito il  Regent’s Canal , che oggi rappresenta il cuore dell’area del mercato, quello che arrivo a Camden fu: il commercio

La diga era  connessa con la principale viabilità di trasporto e come risultato si si moltiplicarono magazzini e catene di produzione i cui prodotti erano poi trasportati lungo il canale. Questa prosperità però non durò a lungo a causa dell’aumento dei costi di trasporto dovuti ai cambiamenti tecnologici. E quindi magazzini e edifici, che oggi hanno preso la forma di appartamenti lussuosi con affaccio sul canale, chiusero e andarono avanti. L’are iniziò lentamente a decadere, fino agli inizi degli anni settanta quando 3 uomini ebbero l’idea di trasformare la zona  intorno alla diga di Camden in un mercato di artigianato.

Si rivolsero alla British Waterways e ottennero le licenze per affittare alcune delle loro proprietà con cui realizzare la loro idea. La notizia del mercato di Camden  si diffuse velocemente e la zona divenne via via più popolare, presto fiorirono nuove aree dedicate e ad oggi si contano almeno 4 distinti mercati, ai quali si aggiungono negozi di vestiti e beni da ogni parte del mondo.

Camden Market è decisamente un paradiso per gli amanti dello shopping!